Le api hanno bisogno del nostro aiuto

Vi invitiamo a partecipare al primo concorso fotografico indetto da Apricus, in occasione della giornata mondiale delle Api del 20 maggio 2021.
Il concorso è gratis ed aperto a tutti gli appassionati di fotografia sul tema:

Borghi, balconi, giardini e orti amici delle api…

#Apricus21

Come partecipare al Photo Contest

Partecipare al photo contest è gratuito e semplice, è sufficiente postare sul proprio profilo instagram o facebook da un minimo di una (1) a un massimo di (5) immagini. Sono ammesse anche foto già pubblicate o presentate in altri concorsi a meno che non siano stati ceduti i diritti in modo esclusivo. Si possono scattare foto dei nostri bellissimi borghi, dei balconi fioriti, dei giardini e degli orti con il tema l’importanza delle api e la biodiversità, riportando l’hashtag #Apricus21. A commento della foto può essere descritta la motivazione per cui si ritiene che promuova la salvaguardia dell’ambiente e tuteli le api. Il photo contest rimane aperto fino al 18 maggio 2021. Ogni giorno, le immagini fra quelle postate con l’hashtag #Apricus21, verranno ricondivise sui profili social di Apricus.it. Al termine del contest le immagini saranno giudicate in base alla popolarità acquisita e ai criteri di qualità. La giuria premierà l’autore della fotografia giudicata più bella con un premio dal valore totale di 100€ consistente in:

  • APIBRUNCH; un menu degustazione Apricus della nostra Aiko per 2 persone in apiario.
  • una arnia in ADOZIONE per un anno che comprende un set di 3 vasetti miele da 300g, 100 g di polline e un propoli.

Le Api stanno morendo

A causa
dell'uomo

Salviamo
le api

Le api sono fondamentali per il mantenimento degli equilibri naturali. Hanno un’immensa influenza sulla biodiversità del pianeta. Attraverso l’impollinazione consentono alle piante di potersi riprodurre. Se le api sparissero le conseguenze sarebbero devastanti. Purtroppo le api stanno morendo e da questo grave problema ambientale non dipende solo la loro sopravvivenza ma anche la nostra!

L’uomo a dichiarato guerra tutti gli insetti del mondo. Coltivazioni intensive, pesticidi, disboscamenti, e pratiche agricole distruttive sono tra le principali minacce per tutti gli insetti impollinatori. Negli ultimi anni la condizione di salute delle api si è molto aggravata. Senza le cure degli apicoltori uno sciame morirebbe in pochi mesi. Anno dopo anno le modificazioni ambitali degli ecosistemi le stanno rendendo sempre più vulnerabili e meno produttive

L’impollinazione permette alle piante di riprodursi e di fornirci il cibo che mangiamo. Se le api scomparissero la vita sulla terra sarebbe a rischio estinzione. Ciascuno di noi può contribuire  a proteggere la vita sulla terra proteggendo le api e la biodiversità. Bastano piccoli gesti, piantare delle piante più adatte agli insetti utili  adottando tecniche a basso impatto ambientale, nella cura del giardino, incrementando in maniera sensibile la presenza di tanti piccoli e indispensabili alleati dell’ambiente.